Scrivanie per PC: guida all’acquisto, caratteristiche e requisiti

1
2
3
4
5
WOLTU TSB01 Scrivania con Libreria a 4 Ripiani Tavolo PC Lavoro Moderno in Acciaio Legno...
VASAGLE Scrivania per Computer Scrivania Ufficio
Comifort -T03, scrivania per PC, 80 x 50 x 75 cm
Homfa Scrivania Computer con Cassetti, Tavolo Porta PC da Ufficio Casa con Tre Ripiani
Comifort - Scrivania da ufficio, 120 x 49 x 72
WOLTU TSB01 Scrivania con Libreria a 4 Ripiani Tavolo PC Lavoro Moderno in Acciaio Legno...
VASAGLE Scrivania per Computer Scrivania Ufficio
Comifort -T03, scrivania per PC, 80 x 50 x 75 cm
Homfa Scrivania Computer con Cassetti, Tavolo Porta PC da Ufficio Casa con Tre Ripiani
Comifort - Scrivania da ufficio, 120 x 49 x 72
8.6
8.4
8.2
8
6.6
WOLTU
VASAGLE
COMIFORT
Homfa
COMIFORT
WOLTU TSB01 Scrivania con Libreria a 4 Ripiani Tavolo PC Lavoro Moderno in Acciaio Legno...
WOLTU TSB01 Scrivania con Libreria a 4 Ripiani Tavolo PC Lavoro Moderno in Acciaio Legno...
8.6/10
52,99 €da 50,99 €
VASAGLE Scrivania per Computer Scrivania Ufficio
VASAGLE Scrivania per Computer Scrivania Ufficio
8.4/10
35,53 €da 33,38 €
Comifort -T03, scrivania per PC, 80 x 50 x 75 cm
Comifort -T03, scrivania per PC, 80 x 50 x 75 cm
8.2/10
Homfa Scrivania Computer con Cassetti, Tavolo Porta PC da Ufficio Casa con Tre Ripiani
Homfa Scrivania Computer con Cassetti, Tavolo Porta PC da Ufficio Casa con Tre Ripiani
8/10
92,99 €da 91,99 €
Comifort - Scrivania da ufficio, 120 x 49 x 72
Comifort - Scrivania da ufficio, 120 x 49 x 72
6.6/10
95,00 €da 91,54 €

La scrivania per  Pc è di certo un mobile indispensabile per lavorare e organizzare lo spazio tenendo a portata di mano quello che serve senza creare ingombro e disordine. Di seguito proponiamo una rapida guida sui perché è importante avere una buona scrivania da Pc, infatti  non c’è niente di meglio che un bel piano dove poter studiare, creare progetti, e perché no per rimettere in ordine i pensieri.

COME SCEGLIERE LA SCRIVANIA

La scrivania è un oggetto che ci accompagna per tutta la vita. Ci accompagna fin dai primi giorni di scuola, la cattedra fatidica del professore che associamo a interrogazioni, voti o sgridate e, una volta entrati nel mondo del lavoro, diventa il nostro fedele compagno di percorso, tra soddisfazioni e stress.

Una scrivania da usare sul posto di lavoro deve sapersi adattare alla perfezione alla struttura dell’ufficio, a tutte le esigenze lavorative e, dettaglio da non sottovalutare alle abitudini personali. In commercio ci sono scrivanie dotate di accessori interessanti, soprattutto per persone ordinate che vogliono dare una collocazione precisa a tutto, e altre con forme ergonomiche che facilitano i movimenti.

La nostra guida cercherà di aiutarvi aiutarti nella scelta della scrivania per Pc perfetta per Voi.

I PARAMETRI

I parametri fondamentali per scegliere la scrivania ideale per il vostro ufficio sono diversi e verranno analizzati in dettaglio qui di seguito:

  • Dimensioni: questo fattore  è uno dei più importanti nella scelta di una scrivania per PC, perché non va assolutamente trascurato né tanto meno preso alla leggera. “Comprare una scrivania troppo grande per il proprio ufficio è paragonabile al comprare un vestito troppo grande per il proprio corpo…”  Quindi, per evitare questi inconvenienti, è necessario decidere innanzitutto dove posizionare la scrivania così da valutare al meglio gli spazi disponibili e dunque le dimensioni del mobile che si andrà ad acquistare.
  • Altezza: altro punto da non sottovalutare è l’altezza, questa dev’essere ben rapportata alla statura. Questo fattore è di vitale importanza, anche se facilmente aggirabile con l’uso di una sedia regolabile nel caso in cui vengano sbagliate le misure.
  • Design e materiali: lo stile e i materiali rientrano tra i fattori secondari (ma comunque da non trascurare) per il corretto abbinamento con l’ambiente circostante dell’ufficio e per la durata media dell’oggetto.
  • Accessori: in fondo alla lista dei fattori da tenere in considerazione troviamo le lampade, le cassettiere ed i poggia monitor;spesso sottovalutati, rendono l’ambiente di lavoro più confortevole e organizzato.

COLORI E FORME

Quante volte sarà capitato di entrare in un ufficio e di avere la sensazione sgradevole che qualcosa fosse fuori posto? Il motivo è in realtà molto semplice: l’arredamento scelto non si adatta al design dell’ambiente circostante.Scrivanie massicce e squadrate in una stanza piccola e arredata con sedie eleganti rendono tutto più pesante anche l’umore di chi frequenta quell’ambiente.

Il nuovo concetto di ufficio aperto, richiederà una scrivania ricca di cassetti o mensole per ottimizzare il poco spazio disponibile, mentre per lo studio di un professionista, con una stanza grande utilizzata anche a scopo di ufficialità, sarà meglio optare per una soluzione a un prezzo più alto, con un materiale pregiato e un colore elegante.

ADATTA ALLA PERSONA

La scrivania, deve rispecchiare alla perfezione la personalità di chi la compra, per consentirle di adempiere al meglio ai proprio compiti e desideri.

A una persona poco ordinata, con l’abitudine di abbandonare le carte sul tavolo, farà comodo una scrivania ricca di mensole che la aiutino a classificare i propri documenti e faldoni. Per chi invece si sentirebbe perso senza il proprio ordine ferreo, un tavolo da lavoro essenziale, magari della migliore marca, è il modo migliore per dare carta bianca nell’organizzazione dei propri materiali.

IL DESIGN

La bellezza, di una scrivania per pc sta anche nelle linee che assume, dai particolari di cui è composta come:

  • un ripiano estraibile che permette di inserire la tastiera del computer oppure documenti.
  • Due ripiani fissi, uno posto nella parte superiore e uno in basso, infine, consentono di appoggiare libri, PC, stampanti e tutto ciò che può servire per creare il proprio angolo di lavoro a casa.

Il comfort però prima di tutto, la scrivania la si può scegliere bella ma non trascuriamo la comodità. Assicuriamoci che il piano sia abbastanza alto e che abbia un vano sufficientemente ampio per accogliere le gambe senza costringerci in posizioni scomode o perfino dannose per la  spina dorsale.

SCRIVANIE DI OGNI GENERE

Il mercato è letteralmente invaso da centinaia, di scrivanie per PC. I possibili acquirenti si trovano invasi da un quantitativo di mobili con le caratteristiche più disparate, al punto che, sceglierne una, potrebbe richiedere molto tempo e pazienza. Tuttavia, questa guida ha proprio lo scopo di invitarvi a non perdere le speranze e a fare un pò di ordine tra le idee. Analizzeremo in modo accurato innanzitutto le vostre esigenze. Solo una volta che avrete ben chiare quelle potrete procedere e fare una selezione minuziosa dei prodotti che cercate.

  • Scrivanie classiche: un evergreen molto amato e venduto. Le scrivanie classiche sono
  1. Imponenti,
  2. particolari,
  3. eleganti,

queste scrivanie sono in grado di mettere d’accordo tutti. In casa diventano un vero e proprio complemento d’arredo e negli uffici una bella presentazione, perché capaci di suggerire professionalità ed eleganza fin da subito a chi entra nella stanza.

Sia nei negozi d’antiquariato che nelle catene specializzate è possibile trovare scrivanie d’epoca e scrivanie antiche in legno di tutti i tipi, come per esempio: in nocein legno massello, in stile inglese, in stile liberty, si avrà davvero l’imbarazzo della scelta.

  • Scrivanie moderne:Se invece si è amanti dello stile minimal moderno anche in questo caso, il mercato offre una vasta scelta, la selezione di prodotti è davvero vasta. Molto vendute, per esempio, sono quelle in vetro e/o quelle costituite da due o più elementi accostati tra loro. Tavoli in marmo con piedi in acciaio, scrivanie in legno e acciaio o in legno e vetro o in vetro e legno, insomma, ancora una volta la scelta è tutta del compratore.
  • Shabby chic e vintage: per chi ama uno stile un po’ più ricercato o ama seguire le mode del momento ci sono sempre le scrivanie in stile shabby chic o quelle vintage (anni 60).

Questi due generi hanno sempre preso più piede negli ultimi anni, fino ad imporsi come protagonisti indiscussi della scena nel settore arredamento. Mentre lo stile shabby chic è più adatto ad un ambiente domestico (o magari ad uno studio in campagna) quello vintage invece si sposa benissimo anche con i luoghi più professionali (come lo studio di un fotografo, di un architetto o un agenzia pubblicitaria e di comunicazione).

  • Scrivania da ufficio:un must per chi ha bisogno di uno spazio abbastanza ampio per posizionare un notebook, una lampada, magari un apposito vano per una stampante e cassetti o ante dove riporre fascicoli e documenti. Chi la utilizza per studiare potrebbe preferire invece degli scaffali nella parte superiore o inferiore per riporre tutti i libri di cui ha bisogno.
  • Lo scrittoio: si tratta di un mobilio diverso ma che molti utenti ricercano perchè è:
  1. un prodotto raffinato: il tavolo da lavoro la maggior parte delle volte ha un design semplice con lo stile classico ma anche sobrio e farà una bella figura nella  camera. 
  2. Piano da lavoro grande: la superficie del tavolo è più grande, e lo spazio è sufficiente per studiare.
  3. I cassetti: che portano spazio supplementare, sia sufficiente per riporre gli accessori e i prodotti di cancelleria. 
  4. Buona finitura: gli scrittoi godono di una lavorazione accurata, la vernice darà un aspetto elegante, e le gambe curve trasudano di  cura artigianale.
  5. Multiuso: si può godere di una parte superiore non  fissa ma staccabile, e quindi il tavolo può essere usato anche separatamente.

E IL COMPUTER?

Non c’è scrivania per Pc senza computer. Le scrivanie da ufficio presenti sul mercato danno generalmente per scontato la presenza di un computer, poichè è un elemento base nella vita di tutti i giorni ma bisognerà fare attenzione a scegliere quella che meglio si adatta a quello che già possediamo.

I vecchi monitor ingombranti, seppur obsoleti, necessiteranno di una maggiore larghezza per non affaticare la vista, mentre l’uso di un portatile, al contrario sempre più diffuso, ci permette di aggiungere mensole e altri elementi.

In giro  sono presenti anche scrivanie

  • con forma a L, per separare la zona del computer da quella per scrivere, oltre alla classica superficie scorrevole per tirare fuori la tastiera solo al momento del bisogno.

Oltre a dovere essere estremamente funzionali e pratiche, le scrivanie in un ufficio devono essere anche esteticamente convincenti in modo da dare una buona impressione ai clienti, potenziali come abituali, in visita presso il nostro studio.

L’ACQUISTO E I PREZZI

Sono molteplici le possibilità per chi ha intenzione di acquistare una scrivania per la propria casa o per il proprio ufficio. Ad influenzare l’acquisto è il prezzo, che si aggiungerà alle scelte e alle preferenze del cuore e dell’occhio. Bisogna valutare bene e con calma tutte le offerte e, dopo aver analizzato prezzi, materiali e qualità di ogni scrivania, è bene cercare sempre di pretendere e scegliere il meglio. Solo così, si potrà  avere la sicurezza di stare acquistando il prodotto che, più di tutti, sarà in grado di ripagare tutto questo investimento nel tempo.

MONTAGGIO E ISTRUZIONI

Quando finalmente la scrivania per PC sarà stata acquistata, toccherà montarla.Se non si è abbastanza pratici, questa fase potrebbe risultare molto difficile da affrontare. Qualora non si sia mai montato una scrivania ci si può rivolgere   al falegname di fiducia che la sistemerà in poco tempo.

Se invece si ama il fai da te e si preferisce fare da soli, bisogna innanzitutto assicurarsi di possedere una borsa degli attrezzi fornita e uno spazio abbastanza ampio dove posizionare tutti i pezzi. Leggere il manuale di istruzioni di cui il mobile sarà dotato ed effettuare passo passo tutte le indicazioni presenti. Non bisogna avere fretta ma catalogate con cura i vari pezzi, dividendoli magari all’interno della stanza in base all’ordine di montaggio. Sistemare dunque cassetti e ante in una zona separata dal momento che saranno sicuramente gli elementi finali da inserire.

Una volta completato l’assemblaggio della scrivania per PC non dimentichiamo di acquistare una sedia ergonomica che si adatti per dimensioni, e magari anche come design, alla  scrivania.Quest’ultima ricopre un’importanza pari, se non superiore, alla qualità della scrivania stessa.

CONCLUSIONI

Dopo tutte queste delucidazione, siete pronti per utilizzare il prodotto, appoggiando notebook, lampade, libri e qualsiasi altro oggetto di cui abbiate bisogno. Ricordatevi di tenerla pulita e in ordine, in questo modo l’attività lavorativa e di studio sarà più proficua.

Sono una scrittrice per hobby e viaggiatrice per passione.
Mi piace condividere con i lettori contenuti coinvolgenti ed esaustivi per fornire risposte accurate alle loro domande. Conoscere e confrontarsi è il mio pane quotidiano.

Classifica Migliori Prodotti

Back to top
Apri Menu
Scrivania per PC